Esercizi di ginnastica in gravidanza (parte seconda)

di Redazione Commenta

Durante i nove mesi di gestazione, se tutto procede bene, è possibile e raccomandato praticare una regolare attività fisica. Il movimento fisico quotidiano, infatti, vi aiuta a mantenere tonici ed elastici i vostri muscoli, a smaltire i liquidi in eccesso e a rilassare corpo e mente.  Praticare una ginnastica dolce e regolare farà bene anche al vostro bambino e al suo sviluppo fisico. Sono numerosi gli esercizi che potete eseguire comodamente a casa vostra per allenare e rilassare la vostra muscolatura. Vediamone insieme alcuni.

Esercizio n 1: Divaricate leggermente le gambe ed iniziate a scendere con la schiena verso il basso. Espirando, rilassate tutta la spina dorsale, il collo e la testa. Mantenete la posizione per qualche minuto e risalite delicatamente verso l’alto aiutandovi con le mani sulle ginocchia. Ripetete l’esercizio un paio di volte.

Esercizio n 2 (il gatto): Su di un tappetino, mettetevi carponi a quattro zampe, facendo attenzione ad avere le mani ad altezza delle spalle a le ginocchia all’altezza delle anche. Inspirando, curvatevi molto delicatamente verso il pavimento come a voler far toccare il ventre per terra. Espirando, invece, invertite il movimento e incurvate la schiena verso l’alto. Ripetete la seguenza lentamente, respirando profondamente, per un paio di volte. Questo esercizio vi aiuterà a sciogliere i muscoli della schiena.

Esercizio n 3 (la rana): Divaricate bene le gambe, portando i piedi più avanti che potete, poggiate bene i talloni a terra e con la schiena eretta scendete verso il pavimento come per accovacciarvi. Incrociate le mani all’altezza del petto e cercate di divaricare le gambe facendo una leggera pressione con i gomiti dall’interno. Mantenete la posizione per tutto il tempo che volete. All’inizio potete avere difficoltà a eseguire l’esercizio: potete appoggiarvi ad un muro a farvi sorreggere dal vostro partner. La posizione della rana è molto utile perché aiuta ad allargare il bacino e a renderlo elastico. Fate attenzione ad eseguire la posizione della rana se soffrite di emorroidi.