Educazione alimentare per i bambini, nelle scuole il progetto Maestra Natura

di Redazione Commenta

MaestraNatura è un progetto sperimentale di didattica della scienza al cui centro di interesse c’è il cibo e la volontà di insegnare, a partire dall’ambiente scolastico, quindi in tenera età, l’importanza di una sana alimentazione. In concreto basa la sua azione trasformando idealmente le scuole in palestre di buona alimentazione, portando così i più piccoli ad acquisire la giusta consapevolezza per ciò che concerne la conoscenza dei piatti e degli alimenti, sia dal punto di vista teorico che da quello pratico.

Educazione alimentare bambini, scuole progetto Maestra Natura

Non solo, insegna ai bambini quelli che sono gli errori più diffusi nelle cucine italiane. Tra questi, probabilmente il più grosso è l’abbandono sempre più evidente dei dettami della dieta mediterranea. Già dal mese di ottobre e grazie all’accordo tra Iss e Ministero della Salute, ben 75 classi delle scuole elementari e medie sono diventate laboratori di dieta sana coinvolgendo nell’impresa non solo gli alunni, ma anche le maestre ed i genitori.

Il progetto si esplicherà attraverso una serie di lezioni teoriche e pratiche, che vedranno i bambini impegnati in laboratori all’interno dei quali dare vita a degli esperimenti di vario genere. Non solo, ci sarà anche spazio per cucinare, a scuola così come a casa, in modo da spingere i piccoli a sperimentare da soli e tra le mura domestiche diventando degli chef provetti. I bimbi avranno modo di sperimentare ai fornelli e di creare di sana pianta, inventare insomma, le proprie ricette sulla base delle lezioni seguite e mettendo in pratica i consigli e le direttive ricevute.

Alla conclusione del progetto è previsto un business game nell’ambito del quale i bambini dovranno organizzare, in team, un vero menù settimanale destinato alle mense scolastiche che tenga conto del giusto equilibrio calorico, dei gusti abbinamenti tra gli ingredienti e dei prodotti di stagione nonchè dei gusti dei destinatari e del rapporto qualità prezzo.

Photo Credit | Thinkstock