Domenica delle Palme, due poesie per i bambini 

di Fabiana Commenta

La Pasqua si avvicina, ma intanto si festeggia oggi la Domenica delle Palme che segna anche l’inizio della Settimana Santa: ma che cosa significa esattamente e come spiegarla ai bambini? 

La domenica delle Palme, che precede di una settimana la domenica di Pasqua, celebra l’entrata trionfale di Gesù a Gerusalemme, quando fu acclamato dalla folla come Messia accolto dal popolo con le palme in segno di saluto. Nella giornata di oggi ci si reca in chiesa per la tradizionale Messa e si prende un rametto di olivo benedetto che i bambini potranno appendere nella loro cameretta. 

Ed ecco allora due poesie per i bambini per ricordare e festeggiare la giornata, la Domenica della Palme: si tratta di due poesie di Gianni Rodari, L’ulivo benedetto e La domenica dell’olivo per imparare il senso della domenica delle palme e l’importanza dei ramoscelli d’olivo. 

L’ulivo benedetto di Gianni Rodari 

Oh, i bei rami d’ulivo! chi ne vuole?

Son benedetti, li ha baciati il sole.

In queste foglioline tenerelle

vi sono scritte tante cose belle.

Sull’uscio, alla finestra, accanto al letto

metteteci l’ulivo benedetto!

Come la luce e le stelle serene:

un po’ di pace ci fa tanto bene.

La domenica dell’olivo di Gianni Rodari 

Hanno compiuto in questo dì, gli uccelli

il nido (oggi è la festa dell’olivo)

di foglie secche, radiche, fuscelli;

quel sul cipresso, questo su l’alloro,

al bosco, lungo il chioccolo d’un rivo,

nell’ombra mossa d’un tremolio d’oro.

E covano sul musco e sul lichene

fissando muti il cielo cristallino,

con improvvisi palpiti, se viene

un ronzio d’ape, un vol di maggiolino.

 

SCUOLA, LE DATE DELLE VACANZE DI PASQUA

 

photo credits | think stock