Dermatite da pannolino: come alleviare l’irritazione

di Redazione 8

dermatite da pannolino

La dermatite da pannolino è un’irritazione della pelle che viene ai bambini tra il quinto e il nono mese di vita, cioè quando il piccolo impara a stare seduto; questa irritazione si manifesta con un arrossamento nella zone del pube e dell’inguine, ed è, nella gran parte dei casi, un disturbo che passa con il tempo.

La dermatite va comunque tenuta sotto controllo per evitare infezioni da parte di funghi e batteri a causa del contatto della pelle con le feci e l’urina, tenendo conto anche del fatto che l’epidermide del bambino è molto delicata.

L’irritazione con cui si manifesta questa dermatite non dipende solo dalla scarsa capacità di auto protezione della pelle del bambino, ma anche dai materiali di cui sono fatti i pannolini usa e getta, perché alcuni di essi impediscono alla pelle di respirare, creando così un aumento della temperatura che crea un ambiente umido ideale per la proliferazione di funghi e batteri.

Per attenuare l’irritazione e il rossore della pelle è necessario adottare alcuni accorgimenti: innanzi tutto cambiate il pannolino più frequentemente, detergete il sederino del bambino con prodotti delicati e con pH acido, facendo attenzione a non fare movimenti bruschi durante il lavaggio. Applicate una crema emolliente che aiuti la pelle ad alleviare l’irritazione e cercate di tenere il più possibile il bambino con il sederino scoperto. Se, anche con questi accorgimenti, l’irritazione non dovesse passare, rivolgetevi al pediatra per assicurarvi che non vi sia in corso un’infezione più grave.