Concepimento: il sesso quotidiano migliora gli spermatozoi

di Chiara R 4

Sono davvero numerose le coppie che nonostante i continui tentativi non riescono a realizzare facilmente il desiderio di avere un bambino. Fino a qualche anno fa, tra i vari stratagemmi per aiutare il concepimento c’era l’astensione dai rapporti sessuali per alcuni giorni in modo da lasciare il tempo al’apparato riproduttivo maschile di riposarsi e agli spermatozoi di rigenerarsi al meglio. Una nuova ricerca australiana, invece, ha completamente smentito questa credenza, dimostrando che praticare un’assidua attività sessuale migliora la qualità degli spermatozoi.

Nello specifico, l’equipe di ricercatori australiani guidata dal dottor David Greening, esperto di inseminazione artificiale, ha tenuto sotto stretta osservazione un gruppo di 118 uomini con anomalie nei loro spermatozoi ,concentrandosi in particolare sulla qualità del loro liquido seminale.

Al gruppo di uomini aderenti allo studio è stato chiesto di avere rapporti sessuali regolari e tutti i giorni per circa una settimana. Dall’analisi dei dati raccolti, è emerso che fare tanto sesso riduce si la quantità degli spermatozoi ma ne migliora notevolmente la qualità riproduttiva. Anche la mobilità degli spermatozoi, sempre secondo lo studio australiano, migliorerebbe in seguito a rapporti molto frequenti. Tutto questo, come è ovvio intuire, aumenterebbe le possibilità di concepimento. Secondo il dottor Greening, astenersi dal fare sesso non sarebbe la soluzione migliore per favorire la fecondazione poiché gli spermatozoi resterebbero fermi nei testicoli con conseguenze negative per la loro qualità riproduttiva.

Nonostante questa sia considerata dai più una notizia positiva, è importante ricordare che il sesso deve essere sempre un piacere e un momento d’amore nella coppia e non una costrizione o il frutto di calcoli matematici mirati esclusivamente alla procreazione.

E voi, ragazze, cosa ne pensate?