Bruxismo nel bambino

di Redazione Commenta

Se tuo figlio quando dorme digrigna i denti, vuol dire che soffre di bruxismo. E’ piuttosto comune nei bambini (il 25%), e consiste nello stringere le ganasce in modo eccessivo o più semplicemente in un masticare continuo strofinando i denti. Si manifesta nelle fasi del sonno più profondo del bimbo o quando questi è sotto stress per qualche motivo. Scopriamone insieme le cause e gli eventuali effetti negativi.

bruxismo bambino

Bruxismo nel bambino, le cause

Non sono certe le cause scatenanti del bruxismo. In alcuni casi si pensa che possa dipendere dal fatto che i denti del bambino non sono ben allineati, in altri può essere conseguenza di un dolore (mal di testa o mal di denti), un po come si fa strofinando un muscolo dolente, accavallato. Lo stress, inteso come tensione o rabbia, sembra giocare un ruolo importante (come dopo una discussione con il fratellino o i genitori, prima di un compito in classe o una gara sportiva, eccetera).

I bambini iperattivi hanno più comunemente il bruxismo. Questo si può facilmente vedere anche in caso di particolari condizioni mediche (ad esempio la paralisi cerebrale) o come conseguenza dell’assunzione di determinati farmaci. In qualunque caso, se tuo figlio digrigna i denti nel sonno, fallo presente al suo pediatra.

 

Effetti del bruxismo sul bambino

Molti casi di bruxismo passano inosservati e non comportano effetti negativi. Tuttavia questa pratica inconscia può dar luogo a mal di testa, mal d’orecchi o, talvolta ad un consumo eccessivo dei denti.

 

 

 

Leggi anche:

Cosa fare se un dente da latte cade prima del tempo | Tutto Mamma