Boom di nascite a settembre 2013, se i Maya hanno sbagliato profezia

di Mariposa 1

Immaginiamo che la profezia Maya abbia ragione. Quali sono i vostri ultimi desideri? Ci sono cose folli? Un viaggio intorno al mondo, andare dal vicino e urlargli tutto quello che pensate di lui e che per educazione avete sempre nascosto dietro il classico “buongiorno” e “buonasera” di rito o magari lasciarvi andare a una notte di passione? Su Facebook gira l’immagine che vedete sopra e che fa davvero ridere.

Se il 21/12/2012 il mondo non finirà, nel settembre del 2013 nascerà un ingente numero di bambini.

Per la serie, usate un anticoncezionale, se non avete l’ambizione di diventare mamme e papà. Molto spesso si parla di boom di nascite e settembre, guarda caso, è tra i periodi di sovraffollamento delle sale parto, perché le coppie sfruttano le vacanze di Natale per stare un po’ insieme e magari godere della tanto agognata intimità. Gli altri due momenti di passione tipici (e tanto decantati da alcuni pediatri) sono San Valentino e poi Ferragosto.

Detto così è molto triste, ma è vero che il calo del desiderio è influenzato dallo stress quotidiano e quindi le vacanze e i weekend romantici sono un po’ come una manna dal cielo. Certo che se dovessimo pensare che questi sono i nostri ultimi 9 mesi a disposizione, ci sono davvero tantissime cose da recuperare. Prima tra tutte un po’ di sana intimità con il partner. Spegnere il pc, il cellulare, staccare internet, blindare la porta e la finestra e ricordarsi di come si stava bene da fidanzatini.

La profezia dei Maya sarà anche una cavolata, ma ci stanno ricordando di vivere almeno una notte da leoni. Occhio però ai rischi. Non vi serviranno eventuali afrodisiaci, ma gli anticoncezionali sono estremamente utili. Non so perché ma ho in mente un’immagine del film “Una Pallottola spuntata” dove lei e lui fanno sesso sicuro dentro a due preservativi giganti. Forse così è troppo.