Niente sculacciate e ceffoni ai più piccoli

di Redazione Commenta

bambino che piange per sculacciateNel corso dell’annuale congresso dell’American Physicological Association medici ed esperti sono giunti alla conclusione che sculacciate e ceffoni non dovrebbero mai essere impiegati nei confronti dei bambini.

Perché? A quanto sembra (per arrivare a questi risultati sono occorsi 5 anni di studi) i bambini che nel corso della loro vita si sono visti rifilare schiaffi o sculacciate, potrebbero avere da adulti seri disturbi come depressione, ansia o aggressività.

Sappiamo bene che spesso i più piccoli mettono a dura prova la pazienza degli adulti ma questi risultati dovrebbero  metterci in guardia: piuttosto che alzare le mani meglio riflettere e cercare di trovare un qualcosa di alternativo. Tuttavia, attenzione anche a non fare venire meno la vostra autorevolezza: non dovrete assolutamente essere sempre accondiscendenti. In questo caso infatti il rischio che si corre è quello di crescere un bambino viziato. E’quindi necessario cercare (e trovare) il giusto equilibrio.

Sebbene l’educazione di un figlio sia qualcosa di estremamente difficile e delicato ricordatevi che da un gesto sbagliato può dipendere la salute di quello che in quel momento è il vostro piccolo ma che ben presto sarà un adulto e magari si troverà nella vostra stessa situazione.