Babysitter improvvisati, i consigli per il Natale

di Emma Commenta

Con l’arrivo delle feste si moltiplicano le occasioni di “usufruire” di baby sitter improvvisati: spesso e volentieri in questi giorni spuntano parenti e amici che si prestano a occuparsi dei bambini anche quando non sono abituati a farlo.

baby sitter, regali, I libri da regalare ai bambini per Natale 2016

E se si cede alla tentazione di approfittare di occasioni del genere, è anche vero che è necessario prestare la giusta attenzione nel momento in cui affidiamo i bambini a persone che non sono troppo abituate a stare con i nostro pargoli. 

Gli esperti ricordano che i rischi sono dietro l’angolo perché la buona volontà non sempre buoni risultati alla luce dell’inesperienza: dal soffocamento alle piccole ustioni, i piccoli, grandi incidenti sono dietro l’angolo. È importante allora seguire alcune regole fondamentali per affidare i bambini in tutta sicurezza e con tranquillità.

Ai babysitter anche improvvisati vanno lasciati i numeri di tutti e due i genitori (del lavoro e dei cellulari), del pediatra e del centro anti-veleni, ma anche di un familiare o di un amico in caso di necessità.

NATALE, I FILM DELLA DISNEY IN TV

È importante però sapere bene come agire in caso di necessità senza commettere errori come conferma un recente sondaggio Usa: il pericolo maggiore è dato dal rischio di soffocamento visto che molti adulti sarebbero incapaci di poter fronteggiare adeguatamente la situazione. Prima di affidare il piccolo a un baby sitter d’occorrenza, i genitori dovrebbero anche insegnare a gestire al meglio la situazione  non dimenticando di specificare se il piccolo ad esempio prende dei farmaci, se ha particolari problemi di salute o se ha delle allergie.

 

photo credits | thinsktock