Autunno, tre poesie per i bambini

di Fabiana Commenta

È ormai arrivato l’autunno, la stagione delle piogge, ma anche del foliage con gli alberi che perdono le foglie e foglie che si colorano di rosso, arancione e tinte bellissime.

poesie autunno

Ecco tre poesie interamente dedicate ai bambini per celebrare l’autunno, Ottobre di Vincenzo Cardarelli, Rondini addio Di Giovanni Pascoli, Autunno Di Gianni Rodari. 

Ottobre 

Di Vincenzo Cardarelli

Un tempo, era d’estate,

era a quel fuoco, a quegli ardori,

che si destava la mia fantasia.

Inclino adesso all’autunno

dal colore che inebria;

amo la stanca stagione

che ha già vendemmiato.

Niente più mi somiglia,

nulla più mi consola,

di quest’aria che odora

di mosto e di vino

di questo vecchio sole ottobrino

che splende nelle vigne saccheggiate.

 

Rondini addio

Di Giovanni Pascoli

Dunque, rondini rondini, addio!

Dunque andate, dunque ci lasciate

per paesi tanto a noi lontani.

E’ finita qui la rossa estate.

Appassisce l’orto: i miei gerani

più non han che i becchi di gru.

Oh, se, rondini rondini, anch’io…

Voi cantate forse morti eroi

su quest’alba, dalla vostre altane,

quando ascolto voi parlar tra voi

una vostra lingua di gitane,

una lingua che più non si sa.

Oh, se, rondini rondini, anch’io…

O son forse gli ultimi consigli

ai piccini per il lungo volo.

Rampicati stanno al muro i figli

che alloro nido, con un grido solo,

si rivolgono a dire: si va?

Dunque, rondini rondini, addio!

 

 

Autunno

Di Gianni Rodari 

Il gatto rincorre le foglie

secche sul marciapiede.

Le contende (vive le crede)

alla scopa che le raccoglie.

Quelle che da rami alti

scendono rosse e gialle

sono certo farfalle

che sfidano i suoi salti.

La lenta morte dell’anno

non è per lui che un bel gioco,

e per gli uomini che ne fanno

al tramonto un lieto fuoco.

 

POESIE SULL’AUTUNNO PER I BAMBINI

 

photo credits | thinkstock