Acquario di Genova, Dormire con Spongebob davanti alla Vasca dei Delfini

di Emma Commenta

C’è tempo fino alla fine di agosto per poter approfittare dell’esperienza Notte all’Acquario con Spongebob, l’iniziativa esclusiva che consente di immergersi nel fantastico mondo di Spongebob.

Un’esperienza unica per vivere una notte indimenticabile davanti alla vasca dei delfini nella fantastica camera del celebre personaggio dei cartoni animati per un pigiama party ineguagliabile.

L’iniziativa è pensata come una full immersion nella vita dell’Acquario, con la possibilità di poter trascorrere una notte davanti alla vasca dei delfini per un massimo di 4 persone, famiglia o un gruppo di amici. 

L’atmosfera è magica visto che il vetro avvolge completamente la stanza  e delfini continuano a fluttuare rilassati sulle teste dei visitatori.

L’iniziativa nasce in collaborazione con il canale Nickelodeon come premio per lo speciale concorso partito lo scorso anno per tutti i fans della simpatica e tenera spugna gialla, ma l’esclusivo soggiorno regala anche altre esclusivo soggiorno offre anche  altre avvincenti esperienze. E l’esperienza consente di poter avere a disposizione un esperto per illustrare le attività dell’Acquario e per tutto il periodo di permanenza: all’arrivo, dopo l’accoglienza e l’incontro con la propria guida esperta, si parte per una visita personalizzata del percorso espositivo: è possibile conoscere le curiosità sui dieci delfini ospitati nell’Acquario di Genova, ma anche curiosare nelle aree segrete dove biologi e veterinari svolgono le loro attività. E al risveglio, prima dell’apertura al pubblico, è possibile affiancare l’esperto nel tour di controllo delle vasche partecipando alle prime operazioni mattutine e venendo direttamente coinvolti nelle attività della giornata fra i padiglioni dell’Acquario e fra il Galata Museo del Mare con il sommergibile Nazario Sauro, la Biosfera, l’ascensore panoramico Bigo e il percorso multisensoriale in assenza di luce Dialogo nel Buio. Per informazioni e prenotazioni sull’esperienza è necessario scrivere a [email protected].