Roma, concorso per le graduatorie di docenti di nidi e scuole dell’infanzia

di Emma Commenta

 C’è tempo fino al prossimo 7 settembre 2018 per poter inoltrare la domanda per partecipare ai due concorsi per insegnanti indetti dal Comune di Roma finalizzati alla formazione di due graduatorie di docenti da assumere presso i nidi e le scuole dell’infanzia.

scuola infanzia, concorso, Scuola zaini pesanti possono costituire rischio bambini

Qui nel dettaglio è possibile poter consultare l’intero bando di concorso, ma intanto ecco i requisiti previsti.

Per potersi candidare è necessario 

aere la cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o appartenere ad altre categorie specificate nel bando;

età non inferiore ai 18 anni;

godimento dei diritti politici;

aver assolto agli obblighi militari;

idoneità allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire;

non aver riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati che possano impedire l’instaurarsi del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;

non avere riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato per i delitti non colposi per le quali non sia intervenuta la riabilitazione, e non avere riportato sanzioni interdittive all’esercizio di attività

che comportino contatti diretti e regolari con minori;

non aver riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati contro i minori;

non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo o destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o siano stati dichiarati decaduti per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile.

 

I candidati che inoltrino le domande per le supplenze nei nidi devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: 

 

laurea in Scienze della formazione primaria a ciclo unico quinquennale;

laurea in scienze della formazione primaria, con indirizzo scuola dell’infanzia, vecchio ordinamento;

laurea di durata triennale, diploma di laurea del vecchio ordinamento, laurea specialistica, laurea magistrale nell’ambito delle discipline di scienze dell’educazione e della formazione o titoli equipollenti;

diploma di scuola magistrale (3 anni);

diploma di operatore dei servizi sociali (3 anni);

diploma di qualifica di assistente all’infanzia (3 anni);

diploma di vigilatrice d’infanzia (3 anni);

diploma di maturità magistrale (5 anni);

diploma di maturità liceo socio-psico-pedagogico (5 anni);

diploma di maturità dirigente di comunità (5 anni);

diploma professionale di tecnico dei servizi sociali (5 anni);

diploma di maturità di assistente comunità infantili (5 anni).

 

I candidati che inoltrino le domande per le supplenze per le scuole d’infanzia dovranno essere in possesso di uno dei seguenti titolo di studio:

laurea (L) di durata triennale, diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL), laurea specialistica (LS), laurea Magistrale (LM) nell’ambito delle discipline di scienze della formazione primaria;

corsi triennali e quinquennali sperimentali di scuola magistrale e corsi quadriennali e quinquennali dell’Istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-1998, o comunque conseguiti entro l’anno scolastico 2001 – 2002.

 

Le domande dovranno essere inoltrate come previsto, entro il 7 settembre 2018 seguendo le modalità specificate sul bando con tutta la documentazione allegata.