leonardo.it

Tosse bambini: attenzione a quando si presenta

 
Chiara R
7 dicembre 2010
Commenta

La tosse, ansia e preoccupazione di tutte le mamme, è un fastidio molto comune nei bambini. A dispetto di quanto si crede, però, la tosse, care mamme, è un alleato prezioso della salute dei vostri bambini. La tosse, infatti, viene prodotta dall’organismo per difendere l’apparato respiratorio da tutto ciò che potrebbe essergli nocivo: una malattia, un’allergia, una sostanza irritante, etc.. Per questo motivo, non bisogna temere e demonizzare la tosse ma imparare a conoscerla e a capire cosa l’ha scatenata.

Un aiuto in tal senso ci arriva dal fatto che la tosse non è sempre la stessa ma cambia a seconda del periodo della giornata in cui si presenta e cambiano anche le cause.

Tosse diurna

Se, care mamme, la tosse si presenta esclusivamente durante il giorno e da circa una settimana, non dovete allarmarvi. Può essere causata, infatti, da una banalissima infiammazione che il vostro bambino è in grado di fronteggiare con i propri anticorpi. Questo tipo di tosse può essere causata da sostanze irritanti come inquinanti, aria secca, profumi, etc..

Se la tosse persiste, invece, da più di una settimana, forse è il caso di far visitare il vostro bambino dal medico. Un altro tipo di tosse diurna è la cosiddetta tosse nervosa. Si tratta ancora una volta di tosse secca e metallica che il bambino produce senza difficoltà a respirare e portandosi la mano alla bocca. Anche in questo caso non c’è bisogno di somministrare medicinali.

Tosse notturna

Può succedere che il vostro bambino tossisca nel sonno durante tutta la notte. Questo perché i recettori della tosse ed i nervi che portano lo stimolo al cervello, sono più attivi e quindi più sensibili ad eventuali infezioni o irritazioni. Fate attenzione, invece, se la tosse si presenta solo in determinati momenti della notte:

  • dalle 21 all’1: in questa fascia oraria la tosse è generalmente provocata dalla secchezza dell’aria della stanza in cui il vostro bambino dorme, soprattutto d’inverno. In questi casi umidificate l’ambiente tramite apposite vaschette o degli asciugamani bagnati da appendere ai caloriferi. E’ molto utile, inoltre, far bere i vostri bambini prima di metterli a letto;
  • dall’1 alle 6: la tosse che si manifesta in questo periodo della notte è, di norma, il sintomo di una laringite in atto. Si tratta di una tosse secca, metallica e simile ad un abbaio di cane. In caso di un laringospasmo può accadere che al bambino manchi l’aria: è bene far respirare al bimbo aria fresca  e umida per far rilassare la muscolatura;
  • dalle 6 alle 9: se la tosse si presenta solo quando il vostro bambino si sveglia, può essere dovuta alle secrezioni notturne accumulate nella gola e che al risveglio attivano i sensori nella trachea. Tutto ciò può dipendere da una banale infezione o da sinusite. In quest’ultimo caso è necessario rivolgersi al pediatra per una terapia mirata.

Tosse sia di giorno che di  notte

Quando la tosse è presente indistintamente di giorno e di notte la causa può essere un semplice mal di gola che a volte può portare il bambino ad avere mesi di tosse continua ma innocua. Solo se la tosse compare in un neonato di meno di 3 mesi è bene portarlo subito dal pediatra.

Articoli Correlati
YARPP
Tosse secca e tosse grassa

Tosse secca e tosse grassa

La tosse è un fenomeno molto frequente tra i bambini di tutte le età. La tosse, però, di per sé non è una patologia ma un meccanismo di difesa che […]

Bambini e tosse, quando dare lo sciroppo

Bambini e tosse, quando dare lo sciroppo

Il 3% dei bambini italiani è affetto da tosse cronica, a dirlo sono i pediatri, che si sono incontrati nei giorni scorsi a Parma in occasione dell’Expert forum in pediatria. […]

Tosse nei bambini: attenzione all’abuso di sciroppi

Tosse nei bambini: attenzione all’abuso di sciroppi

La tosse è uno dei principali segnali di pericolo, in quanto avverte di riguardarci, perché qualcosa nel nostro corpo potrebbe compromettersi. Con la tosse l’organismo cerca di liberare la trachea […]

Tosse nei bambini, combatterla con un pò di miele

Tosse nei bambini, combatterla con un pò di miele

La tosse è un disturbo molto frequente nei bambini e spesso è fonte di ansie e preoccupazioni per i genitori. Per lenire questo fastidioso disturbo non sempre è necessario ricorre […]

Tosse e raffreddore, malesseri comuni nel bambino

Tosse e raffreddore, malesseri comuni nel bambino

Raffreddore, tosse, mal di gola e diarrea sono disturbi piuttosto frequenti nei bambini molto piccoli che, per quanto fastidiosi, servono a sviluppare e rafforzare le difese immunitarie. Se non causano […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento