Roma, al via le iscrizioni per gli asili nido per l’anno 2018 – 2019

di Fabiana Commenta

Al via le iscrizioni per gli asili nido per l’anno 2018 – 2019 per Roma Capitale: sarà possibile presentare le domande, proprio attraverso il sito del Comune, fino all’8 maggio.

Il bando per il prossimo anno, conferma le novità dello scorsi anno, ma introduce ulteriori novità. Anche quest’anno le famiglie potranno avere la possibilità di scegliere 3 nidi a gestione diretta e 3 nidi in gestione indiretta in convenzione, dando la priorità ai nidi pubblici eccezion fatta se la struttura convenzionata sia ubicata ad una distanza pari o inferiore a 300 metri, secondo il percorso pedonale più breve dalla residenza del bambino.

asilo,bonus nido, asilo nido, sviluppo cognitivo

Se nel nucleo familiare è presente un genitore con disabilità è anche possibile poter presentare l’istanza per un nido convenzionato e che sia più idoneo alle esigenze dello stesso nucleo familiare. 

Garantita anche la continuità per i bambini che frequentano già un nido convenzionato.

Per quanto riguarda invece la priorità del nido comunale non sarà applicata come lo scorso anno, alle famiglie con minorenni con disabilità, con un fratellino o una sorellina, con disabilità, con fratello o sorella, già iscritti per l’anno educativo 2017/2018 ad un asilo nido a gestione indiretta, garantendo così le “clausole di continuità”. Le famiglie potranno presentare istanze per strutture educative che si trovano anche in altri municipi, rispetto a quello di residenza o vicino a quello della sede di lavoro di uno dei due genitori.

Il comune rende noto che il bando è totalmente modulato sui bisogni dei bambini: ogni nido dovrà infatti elaborare un progetto educativo inclusivo totalmente mirato al benessere e alla crescita individuale e collettiva di tutti i bambini e bambine che ne possa esaltare le potenzialità, favorendo la socialità, l’identità e l’autonomia. Attenzione massima anche per i bambini con disabilità per cui è stato pensato un progetto educativo individualizzato.