leonardo.it

Ecografia morfologica, cos’è e a cosa serve

 
Daniela
29 novembre 2009
Commenta

ecografia morfologica

Le ecografie scandiscono i nove mesi della gravidanza; una tra le più importanti da effettuare è quella morfologica, che serve per valutare l’anatomia e la crescita corretta del feto, oltre a verificare la quantità di liquido amniotico e il punto di impianto della placenta. L’ecografia morfologica viene effettuata tra la diciannovesima e la ventitreesima settimana di gestazione ed è considerata di routine nel tipo di primo livello, mentre è su richiesta del medico quella di secondo livello.

L’ecografia morfologica di primo livello è un esame di routine e serve ad individuare eventuali anomalie fetali, come irregolarità cardiache, dell’apparato muscolo-scheletrico, di quello urinario o del sistema nervoso. Nonostante sia un’ecografia di routine, non sempre è possibile scoprire le eventuali malformazioni, soprattutto quelle meno conosciute.

L’ecografia morfologica di secondo livello viene eseguita con strumenti molto avanzati e nel 90% del casi si riescono a riconoscere le malformazioni più importanti anche se restano ancora difficili da individuare quelle di piccole dimensioni, che però, sono allo stesso modo importanti da conoscere.

In alcuni casi, all’ecografia morfologica viene abbinato un esame che chiama Velocimetria Doppler delle arterie uterine, che serve a valutare l’efficienza della circolazione uterina e ad accertare se ci sono ritardi nella crescita del feto.

Articoli Correlati
YARPP
Immunoprofilassi anti-D, che cos’è e a che cosa serve?

Immunoprofilassi anti-D, che cos’è e a che cosa serve?

Sono tanti gli esami e le cose cui una mamma deve pensare durante la gravidanza. Tra le piccole difficoltà c’è anche il famoso Rh negativo, che oggi si può tranquillamente […]

Briglia amniotica, cosa è e quali rischi comporta per il feto

Briglia amniotica, cosa è e quali rischi comporta per il feto

La briglia amniotica è un’anomalia delle membrane amniotiche molto rara (interessa appena lo 0.8% delle gravidanze) e non ereditaria. Consiste nella formazione di un filamento di membrana teso da un […]

La stimolazione ovarica: a cosa serve e come funziona?

La stimolazione ovarica: a cosa serve e come funziona?

Sono molte le donne con problemi di infertilità o che scelgono di sottoporsi a un trattamento di fecondazione assistita, che sperimentano la stimolazione ovarica. In che cosa consiste? È un’induzione […]

L’ecografia mammaria

L’ecografia mammaria

Cos’è l’ecografia mammaria L’ecografia mammaria, o ecografia senologica, è un accertamento diagnostico che viene svolto utilizzando ultrasuoni e non radiazioni ionizzanti, coma abbiamo visto a proposito della mammografia. E’ un […]

Il cortisone: cos’è e a cosa serve

Il cortisone: cos’è e a cosa serve

Che cos’è il cortisone e come agisce? Il cortisone è il più potente antiinfiammatorio a disposizione della medicina. Il cortisone serve alla cura di moltissime malattie, ma principalmente viene usato […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento