Decorazioni di Natale fai-da-te, gli angioletti di carta

di Chiara R 1

Preparare decorazioni natalizie fai da te è un ottimo modo per intrattenere i bambini in casa in una giornata piovosa come quella di oggi. Coinvolgere i bambini nella realizzazione di semplici lavoretti di Natale, oltre ad impegnarli in modo creativo e divertente, permette loro di sentirsi partecipi di una delle feste che preferiscono maggiormente. Sono numerosi i lavoretti che i bambini possono realizzare con il vostro aiuto in questi giorni: dal semplice disegnino a delle decorazioni più elaborate. Oggi, care mamme, voglio suggerirvi un’idea davvero bella: gli angioletti di carta.

Ero a passeggio con mio marito e guardando qua e là tra le vetrine ho notato degli addobbi semplici ma allo stesso tempo deliziosi e raffinati: degli angioletti fatti a mano con del semplice cartoncino. Li ho trovati davvero belli e subito mi è venuto in mente di proporveli. Vediamo insieme come realizzarli.

Occorrente

 

  •  cartoncini bianchi
  • festoni argentati per l’albero di Natale
  • palline per l’albero di Natale bianche o argentate
  • carta argentata
  • tulle bianco
  • forbici
  • colla
  • spillatrice

Procedimento

La prima cosa da fare per realizzare un angioletto di carta è creare la base, ossia il corpo dell’angelo. Prendete un foglio quadrato di cartoncino bianco della grandezza che preferite e realizzate un cono. Basta piegare il cartoncino per ottenere il cono, incollare o spillare il cartoncino dove si sovrappone e tagliare la parte inferiore in modo da pareggiare il bordo e avere una base stabile. Prendete, poi, un’altro cartoncino e disegnatevi la sagoma di un paio di ali. Ritagliatele ed incollatele sul cono, un po’ più su della metà. Potete scegliere di lasciare le ali bianche o di rivestirle con la carta argentata. Prendete una pallina di quelle usate per decorare l’albero, bianca, trasparente o argentata, della grandezza che più si adatta al cono che avete realizzato ed incollateci sopra a mo di aureola un cerchietto di festone argentato per albero. In questo modo avrete la testolina dell’angelo. A questo punto potete scegliere di incollare la testa sulla punta del cono o ritagliare quest’ultima in modo da adagiare meglio la pallina. Infine decorate il corpo dell’angioletto con del tulle.

Potete sbizzarrirvi a realizzare molti angioletti diversi: piccoli o grandi, con le ali bianche o argentate, e posizionateli in giro per casa! Che ve ne pare? Graziosi vero?

 

Foto Credits: Thinkstock