Scuola, le vaccinazioni obbligatorie per la fascia 0-6

di Emma Commenta

Arriva a 12 il numero delle vaccinazioni che da settembre diventeranno obbligatorie per l’iscrizione a scuola nella fascia 0-6 anni, per gli asili nido e le scuole materne.

vaccino, bambini, adolescenti, vaccini gratis

Alle 4 vaccinazioni ritenute fino a questo momento obbligatorie, se ne aggiungono altre già previste nel nuovo Piano nazionale vaccini 2017-19 e che sono gratuite. 

Ricordiamo che le 4 vaccinazioni già obbligatorie anche oggi sono:

– antidifterica,

– antitetanica,

– antipoliomelitica

– antiepatite virale B.

Ed ecco le altre vaccinazioni che diventano obbligatorie: 

– l’anti-pertosse,

– l’anti- meningococco B

– l’anti-meningococco C,

– l’anti-morbillo,

– l’anti-rosolia,

– l‘anti-parotite,

– l’anti-varicella

– il vaccino contro l’Aemophilus influenzae.
Non si tratta di12 vaccinazioni da fare singolarmente, visto che alcune vengono effettuate in gruppo: l’estensione dell’obbligo vaccinale dovrà raggiungere la copertura ottimale del 95% anche in virtù degli stanziamenti previsti dal nuovo Piano nazionale di prevenzione vaccinale 2017-19. Sono già stati stanziati 413 milioni di euro per il triennio 2017-19, ripartiti in 100 milioni di euro nel 2017, a 127 milioni di euro nel 2018 e a 186 milioni di euro a decorrere dal 2019.

Il primo obiettivo del decreto era superare le difformità a livello regionale e dare un’unica linea di indirizzo. Abbiamo allargato a 12 le vaccinazione obbligatorie per l’iscrizione a scuola” nella fascia da 0 a 6 anni

Ribadisce il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

L’evasione dell’obbligo dei vaccini comporterà l’impossibilità di iscriversi al sistema 0-6 che precede la scuola dell’obbligo e per partecipare alla scuola dell’obbligo la mancanza di documentazione produrrà sanzioni che sono dalle 10 alle 30 volte maggiori di quelle esistenti “Non si tratta di emergenza ma di una preoccupazione alla quale intendiamo rispondere. Si era creata una differenza tra vaccini obbligatori e raccomandati, abbiamo sentito l’esigenza di rafforzare il numero di quelli che devono essere obbligatori.

Aveva invece spiegato Gentiloni.

 

photo credits | thinkstock