La salute del bambino si determina in 1000 giorni

di Redazione Commenta

 

La cosa che più sta a cuore ai genitori è la salute del bambino. Può sembrare retorico e banale, ma è sicuramente la cosa più vera. Dovete sapere che un recente studio dell’Università di Southampton (Uk) ha scoperto che la salute del piccolo si determina in mille giorni. Quando iniziano? Esattamente prima del concepimento.

È molto importante questa precisazione perché dovrebbe aiutarci a capire che la vita del bambino dipende da come ci comportiamo, dallo stile di vita, dalla nostra alimentazione e dallo stress.  Gli esperti sono convinti che quasi tutti gli aspetti della salute di una persona si possano ricondurre a prima del concepimento e ovviamente durante i nove mesi.

Mille giorni quindi comprendono la gravidanza più i primi due anni di vita.  Il professor David Barker, coordinatore lo studio, ha per esempio spiegato che un bambino che nasce con un peso molto basso alla nascita avrà da adulto sicuramente più probabilità di avere problemi cardiaci. Per dare dei numeri: coloro che al parto viaggiano tra i 2,5 e i 3 chili avranno il doppio delle possibilità di morire per un disturbo al cuore di coloro che superano i 3 chili.

Si tratta qui di costruire un corpo con cui il bambino potrà vivere. Il bambino vive il corpo della madre. Ciò che vediamo è una finestra di opportunità con cui possiamo creare delle persone migliori.

Ha dichiarato il dottor Barker che invita le mamme a prendersi cura dei loro piccoli, già prima di averli in grembo. Il segreto sta tutto lì. Aver rispetto del proprio corpo e della propria salute è l’unico modo per assicurare al bimbo una vita serena e soprattutto in forma. È ovvio che non si può sapere cosa succederà e non si possono fare previsioni sulla lunga distanza, ma già iniziando dando questo contributo si può sicuramente stare più tranquilli.

 

[Fonte: LaStampa]