Pillole anticoncezionali: attenzione a quelle da poco sul mercato

di Redazione 3

pillola anticoncezionale

All’interno di questo articolo vi ho parlato della pillola anticoncezionale soffermandomi in modo particolare sulla pillola Klaira ossia la pillola biologica e la pillola Yaz che ha una duplice azione: contraccettiva e anti sindrome-premestruale.

Proprio la pillola Yaz insieme a quelle chiamate Yasmin e Yasminelle secondo quanto contenuto all’interno del sito Altroconsumo sarebbero pericolose per la salute. Altroconsumo ne parla perché l’autorevole British Medical Journal ha dedicato ampio spazio proprio alla pericolosità di queste pillole arrivate da poco sul mercato.
Eppure sono proprio queste pillole quelle che maggiormente vengono prescritte a discapito di quelle più vecchie e a questo punto più sicure.

tutte le pillole anticoncezionali rallentano la circolazione del sangue nelle vene delle gambe; questo, in qualche caso può facilitare la formazione di coaguli, aumentando di conseguenza il rischio di trombosi venosa. Gli studi hanno dimostrato che con le nuove pillole questo rischio è maggiore. Il rischio è molto basso; una normale gravidanza per esempio comporta un rischio tre volte maggiore. Ma il pericolo c’è e bisogna tenerne conto

Si sa che:

il rischio di trombosi venosa diminuisce se la pillola anticoncezionale contiene dosi sempre più basse di etinilestradiolo (questo è il nome scientifico dell’estrogeno)
• le pillole che contengono levonorgestrel (il nome scientifico del progestinico), sono quelle da più tempo in commercio e sono anche le più sicure e con meno rischi per la salute

Ed i consigli di Altroconsumo

• va chiesta al medico una pillola che contenga la dose di estrogeni più bassa possibile e che abbia come progestinico il levonorgestrel (Miranova, Egogin e altre);
• va ricordato che, se si assume la pillola, la prevenzione della trombosi venosa passa anche attraverso il controllo del peso, praticare regolarmente un po’ di attività fisica e avere un’alimentazione equilibrata

Insomma: è proprio il caso di scegliere la pillola che ha meno conseguenze per la salute.

Ed ecco una tabella tratta sempre dal sito Altroconsumo.

TABELLA

Via|Altroconsumo