Il pianto dei bambini? Per i papà è una specie di ninna nanna

di Redazione 2

bambino che piange

A quanto pare il pianto dei bambini per gli uomini sarebbe una specie di ninna nanna e questo ora ha anche una vera e propria base scientifica; ecco perchè d’ora in avanti nel caso in cui doveste avvertire le urla di vostro figlio non dovrete più stupirvi se accanto a lui il papà invece dorme beatamente. Proprio così: secondo i risultati di uno studio inglese mentre le donne appena sentono il pianto di un bambino piccolo si svegliano i papà sembrano estranei a questo fatto. Almeno questo è quello che sostiene Stefan Gaa, direttore responsabile della Lemsip, l’azienda inglese finanziatrice dello studio e specializzata in rimedi contro i sintomi influenzali.

E così se volessimo stilare una classifica dei suoni che destano maggiormente uomini e donne al primo posto per quanto riguarda gli uomini troviamo l’allarme di un automobile (al secondo posto il soffiare del vento) mentre per le donne, sul gradino più alto troviamo appunto il pianto di un bambino piccolo (al secondo posto troviamo gli schiamazzi delle gente in strada). Il fastidio provocato da qualcuno che russa è uguale sia per gli uomini che per le donne.

Secondo Stefan Gaa

queste differenze potrebbero rispecchiare le differenze evolutive che hanno reso la donna più sensibile ai suoni associati a un potenziale pericolo per i loro piccoli, mentre gli uomini sarebbero più reattivi ai suoni che rappresentano un potenziale pericolo per l’intera famiglia”, come appunto l’arrivo di una tempesta, o il ladro che si sta rubando l’automobile da sotto casa

Fonte