Gioco dei travestimenti per bambini

di Redazione Commenta

Alzi la mano chi da piccolo non abbia mai provato ad indossare la giacca del papà o le scarpe della mamma. Travestirsi assumento l’aspetto di qualcun altro rappresenta un piacevole passatempo fin da bambini. I piccoli amano travestirsi: non crediate che si necessiti di chissà quali indumenti per dedicarsi a tale gioco, anzi: la famtasia dei bambini farà la sua parte, lasciateli liberi di sperimentare.

Gioco dei travestimenti per bambini

Organizzandosi in casa, dedicarsi al gioco dei travestimenti avrà costo zero. Oltre a pescare qualche capo dal guardaroba di ogni componente della famiglia, si potrà sbirciare anche tra i costumi e gli accessori di Carnevale tra i quali, di certo, non mancheranno buffi accessori come cappelli variopinti, occhiali giganti e le tanto appariscenti parrucche.

Procuratevi quindi i vecchi vestiti di Carnevale, delle camicie e delle cravatte del papà (che magari non usa più), delle sciarpe, delle borse, qualche maglietta colorata, dei foulard, delle collane ed altri oggetti di bigiotteria (evitate, per ovvie ragioni, i gioielli in oro che potrebbero andare persi), ed ancora delle giache, un cappotto ed ovviamente delle scarpe.

Ma per raccogliere il tutto vi servirà un contenitore adatto: potreste utilizzare, dopo averlo svuotato e pulito, quello destinato al bucato da fare, abbastanza capiente. Non pensiate che quello dei travestimenti sia un gioco destinato alle sole bimbe: anche i maschietti ne saranno affascinati.

Adesso non resta altro da fare che iniziare: lasciate liberi i bimbi di scegliere il loro abbigliamento e di trasformarsi in chi vogliano: del resto il bello di questo gioco sta proprio nella libertà di poter scegliere in tutta autonomia. Per rendere il gioco più divertente potrete posizionare di fronte uno specchio in modo che, di volta in volta, i bimbi vedano il risultato. Ed ora tutti pronti per fare la propria sfilata: il massimo sarebbe creare una sorta di passarella.

Photo Credit | Thinkstock