Il bambino ha ingerito un corpo estraneo:le manovre di disostruzione delle vie aeree

di Redazione Commenta

manovre-disostruzioneBuongiorno mamme, in questi giorni la cronaca dei giornali ha riportato due casi di morte per soffocamento di due bimbi di circa due anni, quando si leggono queste notizie vengono i brividi e noi mamme speriamo sempre di non trovarci in situazioni del genere. In realtà ognuna di noi dovrebbe conoscere come comportarsi nel caso in cui un neonato oppure un bambino abbia ingerito un oggetto oppure un alimento che gli abbia ostruito le vie aeree e non gli permetta di respirare.

Le manovre di disostruzione delle vie aeree devono essere assolutamente conosciute e condivise con parenti, con le maestre d’asilo e con chiunque venga a contatto con i bambini, purtroppo un incidente del genere può accadere in qualunque momento, ad una festicciola, a scuola, al parco anche mangiando cose banali, apparentemente innocue. Può essere una nocciolina, una pop corn, un pomodoro ciliegino, un confetto oppure un tarallo, cambia l’alimento ma non la sostanza delle cosa, cioè che per una sciocchezza si può rischiare di morire.

Ma allora cosa fare quando il proprio bambino ingerisce qualcosa che gli ostruisce le vie aeree? In poche parole cosa fare se il bambino si strozza?

Su internet c’è un sito che mi è stato segnalato da Barbara una nostra fan che si chiama Manovre disostruttive pediatriche, un sito gestito dal dottor Squicciarini un medico che ha fatto di questo ambito la sua missione di vita, un uomo che gira le scuole e che spinge per diffondere la cultura dell’informazione su un tema poco condiviso ma davvero importante come questo. Una missione che il dottor Squicciarini ha scelto di portare avanti dopo aver visto bambini piccoli in coma per aver ingerito un corpo estraneo oppure per un alimento che appunto gli ha ostruito le vie aeree.

Di seguito troverete due video, uno sulle manovre disostruttive del lattante e uno sulle manovre disostruttive del bambino, guardateli, memorizzateli e se avete dubbi riguardateli di nuovo, sul sito che vi ho segnalato ci sono altri video e anche documenti scritti che vi possono aiutare, perché chi salva un bambino salva il mondo intero.