Ambiente, dieci piccole azioni quotidiane per salvare il pianeta

di Fabiana Commenta

Greta Thunberg, la “ragazza senza paura” è diventata la portavoce dei giovani contro i cambiamenti climatici risvegliando la coscienza di molti. 

La ragazza ha riportato l’attenzione sul tema dell’ambiente anche in occasione della Giornata mondiale della Terra del 22 aprile sollevando l’attenzione di tutti. E tutti, anche i bambini devono fare la propria parte per poter partecipare concretamente al cambiamento invitando anche i governi a fare altrettanto. 

Ma come educare i bambini? Ecco dieci piccole azioni per fare veramente la differenza insegnando il rispetto dell’ambiente anche ai bambini. 

  1. Beviamo acqua del rubinetto: basta utilizzare acqua in bottiglie di plastica per uso domestico. Portiamo con noi la stessa bottiglia e continuiamo a usare la stessa. 
  2. Non sprechiamo l’acqua potabile facendo docce brevi: teniamo i rubinetti aperti solo quando occorre, usiamo detergenti naturali come l’aceto.
  3. Usiamo il sapone evitando così flaconi di plastica: utilizzate shampoo e balsamo solidi.
  4. Usiamo spazzole e spazzolini in bambù, igienico e ecologico
  5. Pic-nic al parco no plastic: usiamo materiale compostabile o meglio ancora lavabile. 
  6. Usiamo i piedi, le bici, i mezzi pubblici: lasciamo a casa la macchina e usiamo la bicicletta.
  7. Conserviamo il cibo nel vetro e  nella ceramica: no pellicole e alluminio inquinanti
  8. Illuminiamo e rinfreschiamo in modo ragionevole con lampadine a basso consumo: spegniamo le luci quando lasciamo una stanza, accendiamo l’aria condizionata, solo se indispensabile.
  9. Facciamo l’orto: aumentiamo la quota di cibo a km zero, di verde in città e di attività antistress per chi lo cura.
  10. Ricicliamo il più possibile e compriamo meno aiutando il pianeta e smaltendo correttamente i rifiuti. 

BAMBINI, IL DECALOGO PER SALVARE L’AMBIENTE MARINO

PHOTO CREDITS | THINSTOCK