Giornata mondiale per l’ambiente, i consigli per i più piccoli 

di Fabiana Commenta

 

La Giornata mondiale per l’ambiente celebrata il 5 giugno ci ha ricordato che è arrivato veramente il momento di fare qualcosa di importante per rispettare e tutelare l’ambiente. 

Ma anche i più piccoli devono passare dalle parole ai fatti e capire che è necessario un impegno quotidiano individuale. Se i più refrattari a cambiare abitudini sono gli adulti è importante insegnare ai bambini come comportarsi. 

I consigli arrivano da Martin Dorey, scrittore scozzese, autore del libro per ragazzi, Basta plastica. Cosa possiamo fare per fare davvero la differenza in Italia edito da Aboca. 

Ma cosa possiamo fare per fare veramente la differenza?

Ecco i consigli peri bambini.

Meglio imparare a comprare bottiglie di vetro e borracce da ricaricare alle fontanelle e ai dispenser di acqua liscia o gassata installati dai Comuni. 

Saranno anche divertenti, ma è bene rifiutare le cannucce al bar. 

Impariamo a mettere una forchetta in metallo nella borsa o nella cartella per usarla al posto di quelle di plastica ogni volta che vengono proposte. 

Le ragazze possono invece creare borse, zaini e sporte personalizzate. 

Impariamo anche a rinunciare agli snack e merendine in confezioni piccole, meglio scegliere invece i formati famiglia. 

Anche routine beauty e l’igiene personale può essere rivista in chiave green. 

Impariamo a non utilizzare le salviettine umidificate che intasano gli scarichi e affollano le spiagge, meglio scegliere invece acqua e sapone o panni lavabili. 

Abbandoniamo anche i rasoi ‘usa e getta’ e scegliamo le lamette a lunga durata, come pettini e penne. 

Impariamo a utilizzare la classica saponetta al posto del sapone liquido. 

Impariamo a scegliere i grandi formati ai piccoli e otpiamo per shampoo in barrette. 

I piccoli ecologisti dovrebbero anche ricordare che palloncini e glitter contenuti in pennarelli e tempere sono fatti di plastica. 

Meglio anche incartare le merende nei nuovi fogli di cera d’api. 

AMBIENTE, DIECI PICCOLE AZIONI PER SALVARE IL PIANETA

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK