Punto croce: lenzuolini per bebè

di Chiara R Commenta

L’arrivo di un bebè, soprattutto se è il primo, comporta numerosi preparativi a cui la mamma e il papà devono far fronte a partire dagli ultimi mesi di gravidanza. Tra le tante cose che si devono preparare per accogliere un bambino, c’è il corredino. Quest’ultimo, oltre a vestiti, body, calzini e bavaglini, comprende anche le lenzuola e le federe per la carrozzina ed il lettino. Un’idea per avere lenzuolini graziosi e personalizzati è quella di realizzarli a mano con il punto croce.

Il punto croce, infatti, è una tecnica di ricamo molto semplice che permette anche alle meno esperte di cimentarsi con successo e soddisfazione. Pensate, care mamme, che anche io realizzavo ricami a punto croce quando ero una bambina per creare piccoli regalini per i miei genitori! Oggi, invece, vedremo insieme come ricamare con la tecnica del punto croce, dei graziosi lenzuolini per il lettino e la carrozzina del bebè.

Occorrente

Per realizzare il ricamo a punto croce occorrono:

  • la stoffa: in commercio esistono molti tipi di stoffa per il punto croce ma la più comune è la tela aida. Per le lenzuola ci sono due alternative: comprare in merceria delle lenzuola già pronte per il ricamo con un inserto di tela aida o acquistare dei bordi di tela da applicare alle lenzuola che preferite. In quest’ultimo caso, prima di applicare il bordo vi consiglio di lavarlo per evitare eventuali restringimenti;
  • il filo: scegliete le apposite matassine di cotone per il punto a croce del colore che preferite e in base al disegno che volete ricamare;
  • l’ago: acquistate in merceria l’ago per il punto croce (punta arrotondata e cruna larga).

Procedimento

Una volta procurato l’occorrente per il ricamo, necessario scegliere uno schema con il disegno da riprodurre sulla tela. Per le lenzuola potete scegliere di ricamare il nome del bambino, una scritta tipo “buona notte” o semplicemente un disegnino. Gli schemi di ricamo si trovano in edicola, in merceria ma anche sul web. Oggi ho scelto per voi un paio di schemi presi dal web.

[Credits: Le immagini contenute in questo articolo sono state prese dai seguenti siti: disegnipuntocroce e quisquilie&pinzillacchere ]