Maltempo, scuole chiuse a Roma

di Fabiana Commenta

Maltempo: scatta l’allerta massima con scuole chiuse a Roma in vista dell’ondata di maltempo e dell’allerta neve che sta investendo il Centro-Sud.

È stata firmata l’ordinanza sindacale che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, sul territorio di Roma per lunedì 26 febbraio. 

scuole, neve

Riporta una nota del Campidoglio dopo l’ultimo aggiornamento delle previsioni fornite dalla Protezione Civile regionale. Dopo la prima ordinanza relativa alla chiusura delle scuole arriva anche la seconda ordinanza relativa a parchi, cimiteri e ville storiche che resteranno chiusi fino a cessata allerta.

L’avviso diramato conferma l’ingresso di aria fredda di origine artica sulle regioni Centro-settentrionali per estendersi già al Sud nel corso della notte quando sono attesi un forte calo delle temperature e nevicate fino in pianura con venti forti settentrionali.

Scuole chiuse non solo a Roma, ma anche a L’Aquila dove il sindaco Pierluigi Biondi ha già disposto la sospensione dell’attività didattica per lunedì 26 e martedì 27 febbraio per gli istituti scolastici di ogni ordine e grado. Scuole chiuse anche a Vasto in provincia di Chieti per la giornata di lunedì.

Scuole chiuse anche a Benevento, lunedì e martedì; anche i  sindaci di Tempio Pausania, Luras, Calangianus e Bortigiadas, in Gallura, hanno già disposto la chiusura preventiva delle scuole di ogni ordine e grado giornata di lunedì 26 febbraio con la possibilità di reiterazione dell’ordinanza in caso di prolungamento del maltempo.

L’avviso della Protezione Civile parla di nevicate al di sopra dei 300-500 metri fino a toccare anche zone in pianura in Campania e sulla Puglia, Basilicata e Calabria e dal pomeriggio di lunedì si prevedono nevicate anche in pianura su Abruzzo e Molise e dalla tarda mattinata venti di burrasca in Sicilia e Calabria.

photo credits | instagram