Cyberbullo in casa, i segnali per individuarlo

di Fabiana Commenta

In casa possono sembrare degli innocui angioletti, ma dietro il volto del nostro bambino potrebbe nascondersi la vera identità di un cyberbullo.

cyberbullo

Un fenomeno ancora purtroppo in crescita quello del cyber bullismo che spesso e volentieri passa inosservato in casa anche a causa di una certa distrazione della famiglia. Ma ci sono una serie di segnali da carpire che possono indicare quasi certamente la presenza di un insospettabile cyber bullo. Proprio in casa. A individuali, attraverso l’Ansa, è Stefano Lagona, psicoterapeuta specializzato nel trattamento delle nuove dipendenze.

Il cyberbullo generalmente manifesta una certa aggressività nelle relazioni con gli altri, unita a una certa impulsività che si associa all’incapacità di autocontrollo che lo fa apparire come un prepotente e un prevaricatore molto restìo all’osservanza delle regole. Al cyber bullo inoltre manca assolutamente l’empatia nei confronti della vittima e sembra non mostrare alcun senso di colpa.

COME CAPIRE SE TUO FIGLIO È VITTIMA DEI BULLI

La sua azione è volta all’esclusione e all’attacco della vittima che viene perseguita attraverso diverse tecniche che vanno dalle molestie (spedizione continua di messaggi di insulto), alla pubblicazione di informazioni private, a messaggi provocatori. Nei casi più gravi il cyberbullo tende all’esclusione della vittima e lavora per emarginare la vittima da un gruppo on line, può arrivare a ingannare la vittima fingendosi suo amico per ottenerne la fiducia e poi ridicolizzarlo o arrivare a minacce concrete.

 

Il cyber bullo non va mai e poi mai sottovalutato e deve essere aiutato, ma anche arginato nel suo comportamento grazie all’intervento di insegnanti, genitori e personale sanitario specializzato contro una delle piaghe scolastiche più diffuse degli ultimi anni.

 

photo credits| thinkstock