mamme che abbandonano il lavoro
Dopo maternità mamme abbandonano lavoro

Dopo maternità mamme abbandonano il lavoro

Dopo maternità mamme abbandonano lavoro

La difficoltà, dopo il parto, a conservare il posto di lavoro sta nel riuscire a conciliare i frenetici ritmi di vita ai quali la neo mamma deve in qualche modo adeguarsi in vista della sua nuova veste, mista senza dubbio ai sensi di colpa dovuti al fatto di non essere presente in ogni istante di vita del proprio piccolo. Ma, da quanto emerge da uno studio condotto da Regus, più del 90 % delle mamme vorrebbe conservare il suo posto di lavoro se solo fosse agevolata con orari flessibili e con la possibilità di poter avere a disposizione delle postazioni di lavoro virtuali.

co-working

Conciliazione lavoro e famiglia, a Milano nasce l’ufficio condiviso delle mamme

co-working

Il problema della conciliazione tra lavoro e famiglia è un argomento che abbiamo affrontato molte volte qui su Tutto Mamma, spesso, purtroppo, per mettere in risalto quanto sia raro che essa si realizzi in maniera piena e soddisfacente: donne costrette ad abbandonare il lavoro per seguire i figli, mamme discriminate nelle possibilità di carriera, difficoltà nel far quadrare soldi, tempi e spazi. Oggi invece voglio segnalarvi un’iniziativa davvero interessante: guarda caso, l’idea è stata di una mamma.

mamma manager

Rinuncia alla carriera per fare la mamma, ed è polemica

mamma manager

Mamme e lavoro: le ricerche ci dicono che le donne, con la maternità, acquisiscono competenze spendibili dal punto di vista professionale; la tecnologia è un’alleata sempre più potente per gestire famiglia e carriera; eppure, nello stesso tempo, arrivano inequivocabili segnali che questa conciliazione è sempre più difficile, quando non impossibile.

Donne in diplomazia, a Roma il Convegno Internazionale

Donne e carriera. Se ne è parlato in occasione di Women in Diplomacy, il convegno internazionale tenutosi a Roma lo scorso 16 luglio presso la sede del Ministero degli Affari Esteri per sostenere e promuovere l’iniziativa del Segretario di Stato Americano Hillary Clinton, Women in Public Service Project, nata con lo scopo di incrementare le presenza femminile nelle pubbliche amministrazioni e in diplomazia.

[email protected]: per favorire il rientro al lavoro delle mamme

moms@work

Maternità e lavoro: un tema molto importante e di cui forse si parla ancora troppo poco. Pensate che nel nostro paese circa una donna su tre dopo la nascita di un figlio abbandono il posto di lavoro e si tratta di un dato fra i più alti in Europa.

Per questo voglio informarvi di un’iniziativa ideata da Gi Group (primo gruppo italiano nei servizi per il mondo del lavoro) che ha deciso di ha deciso di sostenere il progetto pilota [email protected] coordinato da Cecilia Spanu e Anna Zavaritt. Si tratta di un progetto che ha un duplice e lodevole obiettivo: sia quello di cercare di aiutare le mamme (molto spesso qualificate) a rientrare nel mondo del lavoro ma anche quello di cercare di far comprendere alle varie aziende l’utilità (ed i conseguenti benefici) che potrebbero trarre dal lavoro flessibile.