Indovinelli per bambini

di Chiara R 1

Ho sempre amato le parole, fin da quando ero bambina. Da piccola mi piaceva molto giocare con gli indovinelli. Mi divertivo con quei giochi di parole, soprattutto se ero in compagnia. Gli indovinelli sono degli ottimi passatempi per i bambini di tutte le età: un po’ filastrocche e un po’ canzoncine si addicono ai bambini per la loro semplicità ed il loro linguaggio spiritoso. Gli indovinelli non sono solo divertenti ma anche stimolanti:  favoriscono, infatti, lo sviluppo del linguaggio e quello c conoscitivo, la logica e la socializzazione.

Oggi, care mamme, ho pensato di proporvi una serie di indovinelli simpatici e divertenti che potrete sottoporre ai vostri bambini, magari per un pomeriggio insieme.

Siam verdi e piccini
siam fatti a pallini
stiam dentro una buccia
verdina verduccia
siam tutti fratelli
ci chiaman…

(soluzione: piselli)

Vengo cotto in più d’un modo
sono buono e sono sodo,
tu mi mangi solo rotto
che sia crudo, che sia cotto,
di star dritto non mi provo
né seduto! Sono…

(soluzione: l’uovo)

E’ un bianco, fragil scrignetto
con un guscio liscio perfetto;
è colmo d’oro e d’argento
e, guarda un po’ che portento,
non ha né coperchio né chiave.
Ma tu non t’impensierire
che, appena vuoi, lo puoi aprire.
Così lindo par sempre nuovo.
Vuoi dirmi cos’è?

(soluzione: l’uovo)

Mi rincorrono i bambini
per i prati e nei giardini;
le mie ali sembran fiori
dai più vividi colori;
son la bianca, rossa, gialla
leggerissima…

(soluzione: la farfalla)

Sta in Cina,
sta in Francia,
sta in mano,
sta in pancia.
Non c’è in primavera,
esiste in miniera.
Il nonno ne ha tre.
Sai dirmi cos’è?

(soluzione: la lettera N)

Nel bosco c’è un ometto carino e bel,
ha in testa un cappelletto color caffè.
Chi sa dir chi sia l’ometto
che nel bosco sta soletto?

(soluzione: il funghetto)

Carini vero? E ai vostri bambini piacciono i giochi di parole?