Euromelanoma Day 2014, quanto è importante proteggere la pelle dei bambini dal sole

di Redazione Commenta

pelle bambini
Si svolgerà lunedì 26 maggio, dell’Euromelanoma Day 2014, la campagna europea di informazione sul melanoma e sui tumori della pelle. In occasione di quest’evento, i dermatologi della SIDeMaST – Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse hanno deciso di ricordare quanto è importante proteggere la pelle dei bambini, soprattutto dei neonati, dal sole.

Proteggere i più piccoli risulta quanto mai importante perché chi si è ustionato al sole da bambino ha un maggior rischio di sviluppare un tumore della pelle da adulto; inoltre, lo studio scientifico appena pubblicato esorta ad una maggiore protezione dai raggi solari per i bambini nati durante il periodo primaverile; questi bambini, infatti, vengono esposti al sole precocemente e più a lungo rispetto a quelli nati nei mesi invernali.

Ha commentato Ketty Peris, Direttore della Clinica Dermatologica Università Cattolica del Sacro Cuore Policlinico A. Gemelli di Roma. I piccolini nati in primavera, da marzo a maggio, sono quelli maggiormente esposti al rischio melanoma. Non deve essere un fattore di allarme, semmai un elemento da tenere in considerazione. I bimbi devono essere protetti con uno schermo totale, non devono essere esposti a sole diretto e devono stare in spiaggia nelle ore più fresche.

Per Euromelanoma Day 2014 è stata organizzato uno sportello informativo chiamato “l’esperto risponde”: lunedì 26 maggio dalle ore 9 alle ore 18, contattando il numero verde 800591309 è possibile mettersi in contatto con un dermatologo per ricevere dettagli sulla prevenzione e la diagnosi del melanoma e di altri tumori della pelle. Se avete qualche dubbio, care mamme, vi conviene approfittare di quest’occasione, assolutamente gratuita. I bambini per crescere hanno bisogno di sole, che favorisce lo sviluppo osseo e il buon umore, inoltre rafforza le difese immunitarie. Al tempo stesso però bisogna proteggere la cute, particolarmente delicata nei primi anni di vita.

Photo Credit | Thinkstock