Allattamento al seno, 10 motivi per cui conviene

di Redazione Commenta

L’allattamento al seno è sicuramente la strategia più efficace per prevenire numerose malattie nel bambino appena nato e per farlo crescere in modo sano ed equilibrato dal punto di vista nutrizionale. Inoltre è  sempre pronto e alla temperatura perfetta, senza rischi di allergie o altro. La ricerca scientifica da molto tempo è impegnata a creare un latte artificiale capace di garantire gli stessi benefici di quello materno al bambino, ma purtroppo, nonostante siano stati messi in commercio buoni sostituti, ancora non è riuscita ad avere dei risultati ottimali, che cioè siano equivalenti. Allattamento al seno, 10 motivi per cui conviene

Per tale motivo, se non ci sono particolari impedimenti o controindicazioni all’allattamento al seno, è consigliabile praticarlo almeno fino ai 6 mesi di vita del bimbo. Ma vediamo insieme quali sono i vantaggi di questa scelta:

  1. Il latte materno è ricco di anticorpi

2. E’ facilmente digeribile per il bambino

3. L’allattamento al seno migliora e favorise l’equilibrio psico-affettivo e crea un legame speciale con la mamma

4. Previene e protegge dalle allergie

5. Riduce i risci di appendicite in futuro

6. Evita le coliche

7. Rende il bambino più calmo

8. Il latte materno è sempre pronto, a disposizione e alla giusta temperatura, il che non obbliga a portarsi dietro 1000 barattolini, biberon e scaldabiberon

9. E’ decisamente più economico del latte artificiale

10. Si può allattare ovunque

 

 

 

Personalmente aggiungerei anche un paio di altri aspetti: la prima poppata è stata l’esperienza più bella della mia vita. Fa capire come la natura sia perfetta: mentre mi appanicavo chiedendo all’ostetrica come dovessi fare…la bimba lo sapeva già, vicina al capezzolo si è attaccata ed ha cominciato a succhiare!

La seconda è che con l’allattamento al seno sono dimagrita rapidissimamente, pur mangiando per 2 (anzi…per 12….in un pomeriggio a merenda ho divorato un’intera torta). Di fatto l’allattamento accelera il metabolismo. Purtroppo però questo aspetto non è comune a tutte le donne, ma accumulare qualche chilo, non è di certo un buon motivo per rinunciare all’allattamento, a meno che non vi siano complicazioni mediche. E voi che ne dite? Quali altri benefici per la vostra conoscenza o esperienza?

 

Leggi anche:

 

Allattamento al seno, le posizioni corrette | Tutto Mamma

Allattamento al seno, le leggi che lo tutelano | Tutto Mamma

 

 

Foto: Thinkstock