Gran Bretagna: fecondazione gratis a chi non beve e non fuma

di Martina 1

fecondazione assistita

La Bridge Clinic di Londra, una clinica di fecondazione assistita ha proposto un ciclo di fecondazione gratuito a chi si impegna a non fumare e a non bere prima e durante il trattamento; insomma un vero e proprio contratto per una vita sana non solo per la mamma ma anche per il nascituro.

I pazienti che vorranno sottoporsi a un ciclo di Ivf potranno decidere di sottostare a questo contratto mirato ad aumentare le chance di successo dell’intervento: in cambio, i pazienti avranno diritto a un ciclo gratuito di fecondazione se il primo dovesse fallire

Mohamed Menabawey, direttore medico della Bridge Clilic ha detto

Il programma si chiama ‘Ivf plus’, e possono parteciparvi le donne al di sotto dei 36 anni, con un peso nella norma e che hanno ricevuto, senza successo, il trattamento nel passato. Il pacchetto costa 4.500 sterline (circa 5.000 euro) e include tutti i test, farmaci e trattamenti consigliati per le donne che si sottopongono all’inseminazione artificiale

Chi sottoscrive il contratto deve impegnarsi a migliorare il proprio stile di vita, smettendo appunto sia di fumare che di bere e se necessario perdendo anche qualche kg.

Menabawey a questo proposito conclude dicendo

E’ un contratto tra noi e il paziente, per il raggiungimento del miglior risultato possibile. La tecnologia permette di ottenere un successo nella fecondazione assistita, ma il paziente deve fare la sua parte

Via|salute.agi.it