Smartphone e tablet, ecco perché fanno male ai bambini

di Fabiana Commenta

Smartphone e tablet vietati, vietatissimi ai bambini la sera perché disturbano il sonno e riducono le ore di riposo: non è difficile immaginare perché e fare in modo tale da sottrarre questi apparecchi tecnologici ai più piccoli soprattutto la sera, ma adesso la conferma arriva da uno studio condotto dall’università del Colorado-Boulder e pubblicato sulla rivista Pediatrics. 

sonno, tablet, Applicazioni bambini matematica diventa gioco

Lo studio è stato  effettuato tenendo conto delle abitudini di 454 adolescenti: il 60% di loro porta accanto al letto il cellulare e il 45% lo usa come sveglia.

Oltre il 90% dei bambini e ragazzi di età compresa tra i 5 e i 17 anni, vanno a letto più tardi e dormono poco e anche male. 

La novità apportata dallo studio americano però parla di veri e propri livelli di stress offrendo delle regole da seguire.

Ecco svelate (o confermate) le tre cause principali.

I contenuti sono troppo stimolanti, soprattutto nel caso di videogiochi.

La luce e la lunghezza d’onda emanata dai dispositivi incide non solo sui ritmi circadiani, ma anche sulla fisiologia del sonno e abbassa il livello di melatonina del corpo che regola il sonno.

TECNOLOGIA, COME DARE IL BUON ESEMPIO AI BAMBINI

Il rimpicciolimento dello schermo consente ai bambini e ai ragazzi di andare a dormire sempre più tardi potendo vedere anche di nascosto la tv.

E i più piccoli sono maggiormente a rischio perché i loro occhi sono molto più sensibili agli stimoli esterni. 

In sostanza la luce di queste apparecchiature tecnologiche va a colpire la retina durante le ore serali inviando dei segnali al sistema circadiano di controllare la melatonina ritardando il sonno.

In pratica, alterando lo stimolo della luce, i dispositivi fanno dormire poco e male.

Il rimedio in pratica è di rimuovere rutti i dispositivi elettronici dalla stanza dei bambini, inclusa anche la tv, stabilendo da subito delle regole per migliorare il sonno dei più piccoli. 

È  necessario:

Limitare l’uso dei media prima di andare a letto

Spegnere tutti i dispositivi elettronici per spostarli fuori dalla stanza da letto

Essere un modello da seguire e non dare il cattivo esempio. 

 

photo credits | think stock