Safer Internet Day, la serie contro il pericoli del web

di Fabiana Commenta

Si celebra oggi, 6 febbraio 2018 il Safer Internet Day, la giornata dedicata al tema della sicurezza in Rete e lanciata nel 2004 dall’Unione Europea. Sono 100 i Paesi di tutto il Mondo coinvolti nella giornata fra eventi, convegni e incontri con gli studenti: in Italia l’organizzazione della giornata viene  affidata al progetto Generazioni Connesse che cura anno dopo anno una serie progetti volti soprattutto alla protezione dei giovani per un uso consapevole della Rete.

safer internet day, internet

Fra i progetti migliori di Generazioni Connesse, la web serie dello scorso anno sui Super – errori, che mettono in evidenza una serie di comportamenti errati che vengono rappresentati da personaggi  – fumetto capaci di attirare i giovani. 

Attraverso un linguaggio diretto e attraverso l’uso dell’ironia, il cartoon mette in evidenza i pericoli concreti dei comportamenti sbagliati sul web.

Ecco i personaggi da conoscere per evitare le trappole del web.

Il Postatore Nero: si dimena fra like e condivisioni non pensate e potrebbe essere il complice perfetto dei cyberbulli.

Chat Woman: chatta dalla mattina alla sera perdendo il contatto con la realtà.

Silver Selfie: scatta fotografie con il suo smartphone e le condivide sui social network senza distinzioni di sorta.

L’Incredibile Url; apre qualsiasi link con il rischio di cadere in qualche pericolosa trappola informatica.

L’Uomo Taggo; condivide le foto e le segnala ad altre persone senza chiedere a nessuno il consenso al di là della privacy.

La Ragazza Visibile: pubblica su Internet contenuti privati e confidenze di cui potrebbe presto pentirsi.

Tempestata: la cyber-bullizzata, è oggetto di commenti negativi e vive una vita d’inferno.

Per difendersi è bene affidarsi a tre armi segrete.

Super Intelligenza: invita a pensare prima di aprire un link o di scrivere qualcosa sul web.

Parole a raffica: invita a confrontarsi e a confidarsi con i genitori delle brutte esperienze vissute in Rete.

Schermo Protettivo: è un mentale che ci impedisce di comunicare le informazioni personali a chiunque incontriamo online.

SMARTPHONE AI FIGLI, LE CINQUE REGOLE DA SEGUIRE