Boom di richieste per la pillola del giorno dopo nei weekend

 
Martina
3 marzo 2010
Commenta

pillola del giorno dopo boom richieste weekend Boom di richieste per la pillola del giorno dopo nei weekendInutile negarlo il numero di giovanissime che pratica sesso senza precauzioni è in costante e preoccupante crescita. Secondo i dati della Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo), presentati a Milano lo scorso 4 febbraio,  il 37% delle giovanissime non utilizza nessuna protezione (17%) o semplicemente il coito interrotto (20%). E se vogliamo c’è un dato ancora più preoccupante: le giovanissime che di domenica e lunedì si recano al Pronto Soccorso per la pillola del giorno dopo sono tantissime. Almeno negli Ospedali di Milano in questi due giorni si assiste ad un boom di richieste per i farmaci progestinici che bloccano eventuali gravidanze.

Pensate che in un anno le richieste nella sola città di Milano per questi farmaci toccano quota mille e una richiesta su due viene da under 18; questo perché l’età in cui avviene il primo rapporto sessuale si sta abbassando sempre di più. Per quanto riguarda la Clinica Mangiagalli di Milano nel corso della settimana la richiesta per la pillola del giorno dopo è di una/due al giorno; la domenica e il lunedì si arriva a cinque/sei.

La pillola del giorno dopo si può richiedere sia al medico di famiglia che ai consultori e può, come prevede l’articolo 2, comma d), della legge 194 essere prescritta anche alle minorenni. Alcuni medici però preferiscono non prescriverla alle minori; come sottolinea Emilio Grossi, ginecologo della Macedonio Melloni

è una questione deontologica. Alle ragazze che hanno meno di 18 anni, in assenza di un genitore, preferisco non darla perché può avere effetti collaterali

La pillola del giorno dopo non deve essere confusa con la RU486. Infine, vi ricordo che la pillola del giorno dopo deve essere assunta entro 72 ore dal rapporto considerato a rischio.

(In questo articolo vi abbiamo parlato anche della nuova pillola che sarebbe efficace fino a cinque giorni dal rapporto a rischio)

Cosa ne pensate?

Via|milano.corriere.it

Articoli Correlati
YARPP
Pillola del giorno dopo gratuita per gli universitari francesi

Pillola del giorno dopo gratuita per gli universitari francesi

Pillola del giorno dopo tiene ancora banco e soprattutto fa discutere. Arriva dalla Francia la notizia che il famoso farmaco di emergenza sarà distribuito gratuitamente agli universitari. Ma non è […]

Pillola dei cinque giorni dopo, da lunedì in farmacia

Pillola dei cinque giorni dopo, da lunedì in farmacia

Annunciata da un mare di polemiche e ricorsi la pillola dei cinque giorni dopo approda lunedì in farmacia dopo un iter lungo oltre due anni. Giusto per rinfrescarci un po’ […]

Primo sì alla pillola dei 5 giorni dopo, ma la gravidanza non deve essere accertata

Primo sì alla pillola dei 5 giorni dopo, ma la gravidanza non deve essere accertata

Abbiamo presentato ormai molto tempo fa la pillola dei 5 giorni dopo, ovvero quel farmaco che può essere preso fino a cinque giorni dopo aver avuto un rapporto non coperto […]

Pillola del giorno dopo, cresce il consumo tra le minorenni

Pillola del giorno dopo, cresce il consumo tra le minorenni

I ragazzi di oggi hanno davvero la possibilità di essere informati correttamente sui rischi che si corrono conducendo una vita sessuale non protetta, eppure le precauzioni continuano a essere poco […]

La nuova pillola efficace fino a 5 giorni dopo dal rapporto a rischio

La nuova pillola efficace fino a 5 giorni dopo dal rapporto a rischio

Secondo i risultati di una ricerca pubblicata all’interno del Journal of Obstetrics and Ginecologics la pillola del giorno dopo di ultima generazione può essere presa addirittura fino a 120 ore […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento