Pillola dei 5 giorni dopo, come funziona

di Fabiana Commenta

Se si parla di contraccezione d’emergenza si pensa subito alla pillola del giorno dopo che va assunta entro 24 ore dal rapporto a rischio per evitare evitare una gravidanza indesiderata in seguito a un rapporto non protetto.

pillola

Oltre alla pillola del giorno dopo è disponibile anche ellaOne, nota anche come la pillola dei 5 giorni dopo: vediamo come funziona e quando può essere assunta.

Anche ellaOne, come la pillola del giorno dopo, è una pillola a base di progesterone che ritarda l’ovulazione e impedisce la fecondazione da parte degli spermatozoi. È però un farmaco tanto più efficace quando quanto prima viene assunta. Può essere assunta da poche ore dopo il rapporto sessuale fino a un massimo di cinque giorni dal rapporto a rischio. Chiaramente più tempo passa, più la sua efficacia si riduce anche perché gli spermatozoi sono in grado di sopravvivere ben 120 ore nell’apparato genitale femminile.

ellaOne può essere acquistata senza ricetta in farmacia (purché si sia maggiorenni), mentre è necessaria la ricetta del medico nel caso in cui si sia minorenni. Costa 26.90 euro e non è mutuabile.

PILLOLA DEL GIORNO DOPO, GLI EFFETTI COLLATERALI

È efficace in ogni momento del ciclo mestruale (sia in fase pre-ovulatoria che post-ovulatoria) e in caso di:

rapporto sessuale completo e non protetto;

rottura o sfilamento del profilattico;

mancata copertura della pillola anticoncezionale (se si è dimenticato di prenderla).

Una volta assunta, la pillola dei cinque giorni dopo, può presentare una serie di effetti collaterali tra cui nausea, vomito, dolore alla zona pelvica, giramenti di testa, dolori muscolari, stanchezza e spossatezza, seno duro, ma possono comparire anche ansia, agitazione, febbre, brividi, calo della libido, sonnolenza, ciclo mestruale abbondante e doloroso, spotting), dolore nei successivi rapporti. E in ogni caso la pillola dei cinque giorno dopo deve essere considerata un contraccettivo d’emergenza e non un contraccettivo tradizionale.