Milano, assunzioni per 72 istruttori di scuola dell’infanzia: arriva la proroga

di Fabiana Commenta

Arriva la proroga dal Comune di Milano per la selezione pubblica per l’assunzione di 72 istruttori di scuola dell’infanzia (maestre/i). Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere redatte sull’apposito modulo allegato al bando e dovranno pervenire, secondo la nuova scadenza, entro il giorno 15 SETTEMBRE 2017, ma sempre esclusivamente secondo una delle seguenti modalità:

Quali sono i migliori zaini per la scuola?

– a mano, presso il Protocollo della Direzione Organizzazione e Risorse Umane – Via Bergognone n. 30 – 20144 Milano – (orari: dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 12.15 e dalle 14.30 alle 16.15);

– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, all’indirizzo anzidetto, purché spedita entro il termine sopraindicato;

– a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC);

Vediamo i requisiti per poter partecipare. È necessario

1) essere cittadino italiano (sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica) ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea ovvero essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; essere cittadino di Paesi terzi (extracomunitari) purché titolare del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.

2) età non inferiore agli anni diciotto;

3) godimento dei diritti civili e politici;

4) assenza di condanne penali che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di impiego;

5) non avere riportato condanna definitiva per i delitti non colposi;

6) non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, né essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento da

una pubblica amministrazione;

7) non essere stati licenziati dal Comune di Milano;

8) non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;

9) TITOLO DI STUDIO:

Diploma di Scuola Magistrale o Diploma di Maturità Magistrale conseguiti al termine di un corso di studi ordinario, purché i corsi stessi siano iniziati entro l’anno scolastico 1997/1998, o comunque i titoli siano stati conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002;

– Diploma conseguito al termine di un corso sperimentale a carattere pedagogico – sociale, triennale o quinquennale per la Scuola Magistrale, quadriennale o quinquennale per l’Istituto Magistrale, purché i corsi di studio siano iniziati entro l’anno scolastico 1997/1998, o comunque i titoli siano stati conseguiti

entro l’anno scolastico 2001/2002;

Laurea in Scienze della Formazione Primaria – indirizzo professionale preordinato alla formazione culturale e professionale degli insegnanti della scuola materna/scuola dell’infanzia;

– Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria (classe LM-85bis).

10) idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi.

photo credits | thinkstock