Limitare dipendenza dai gadget tecnologici per i giovanissimi, l’appello alla Apple

di Fabiana Commenta

Che gli smartphone siano dannosi per le giovani generazioni, che facciano male se usati sconsideratamente causando distrazione, insonnia, depressione per arrivare nei casi più gravi addirittura al suicidio, anche.

apple, appello, bambini,

Esisteranno anche dei benefici con le nuove tecnologie, ma è anche vero che anche le controindicazioni non sono poche. 

E a lanciare l’allarme non è un gruppo di ricercatori come altri, ma addirittura i sostenuto di due grandi fondi d’investimenti americani, azionisti anche della Apple. E proprio alla società di Cupertino, Jana Partners e il fondo previdenziale di CalSTRS, lanciano un appello alla Apple con una lettera pubblica inviata a Tim Cook e soci invocando “svolta di responsabilità”. Come dire: ok alla tecnologia, ma è anche necessario prendersi le proprie responsabilità nei confronti che gli strumenti tecnologici potrebbero avere sui giovani.

Apple dovrebbe rendere più facile e intuitivo per i genitori impostare limiti di utilizzo.

spiegano nella lettera pubblica i due azionisti invitando Apple e gli altri produttori di tecnologia a non sottovalutare in nessun modo rischi associati alla diffusione eccessiva degli strumenti hi-tech soprattutto nei riguardi delle generazioni più giovani.

Concretamente gli azionisti invitano a creare una serie di soluzioni che possano aiutare i genitori a moderare l’uso del cellulare soprattutto sulle giovani generazioni non potendo ignorare l’impatto della Apple con i suoi prodotti, iPhone, l’iPad.

TABLET, ECCO PERCHÈ FANNO MALE AI BAMBINI

Le opinioni degli esperti su questo tema sono variabili, ma sembra esserci un consenso sul fatto che l’obiettivo per i genitori dovrebbe essere quello di garantire la quantità e il tipo di accesso ottimali per lo sviluppo, in particolare considerando i benefici educativi che i dispositivi mobili possono offrire. Pensiamo al beneficio in termini di reputazione che può dare una collaborazione con i genitori per offrire loro più opzioni per proteggere la salute e il benessere dei propri figli.

TECNOLOGIA, COME DARE IL BUON ESEMPIO AI BAMBINI

Fra le controindicazioni dell’uso smodato dei gadget tecnologici da parte dei giovanissimi, gli studi parlano di distrazione (anche a scuola), di insonnia (chi usa dispositivi elettronici per più di 5 ore tende a dormire men di sette ore a notte), depressione (soprattutto per i giovani che usano troppo i social) e addirittura tendenze suicide.

Un appello che sa di impegno etico e di rivoluzione, ma Apple accoglierà la proposta?