Di cosa ha bisogno una bambina per andare in vacanza?

di Gianni Puglisi Commenta

spiaggia, bambini

Che sia al mare o in montagna, poco importa: quando la famiglia riesce a ritagliarsi un momento tutto per sé per divertirsi in vacanza e staccare la spina dagli impegni quotidiani, è importante godere appieno di questi giorni di relax e viverli nel migliore dei modi. Stile compreso.

Il guardaroba di una bambina è solitamente ricco di capi d’abbigliamento colorati, romantici, alla moda, scelti con cura dalle mamme per un look sempre di tendenza. Quando si parte per le tanto agognate ferie è quindi necessario ottimizzare gli spazi in valigia e scegliere attentamente cosa portare con sé per ogni possibile occasione d’uso. Ma di cosa ha davvero bisogno una bambina per andare in vacanza? Scopriamolo insieme.

Vacanze al mare: capi colorati e romantici per ogni situazione

“Per quest’anno non cambiare, stessa spiaggia, stesso mare”, così recitava una celebre canzone che pare essere l’adagio perfetto per tutti coloro che ogni anno scelgono per le proprie vacanze le tantissime località marittime italiane e non. Quando abbiamo con noi una piccola principessa da portare in vacanza, scegliere il giusto outfit per ogni occasione potrebbe sembrare un’impresa, soprattutto perché le valigie hanno uno spazio limitato e potrebbe non essere così facile farci entrare davvero tutto. Ecco allora che la necessità è quella di avere con sé alcuni capi passpartout, ideali per molteplici situazioni e facili da abbinare. Le tendenze di quest’anno ci suggeriscono per le piccole donne di casa vestiti ampi, al ginocchio, con fondo in tinta unita e tante maxi stampe floreali a contrasto. Questi bellissimi abiti rappresentano il must per l’abbigliamento bambina di questa stagione e, a dire il vero, sono anche comodissimi da indossare e semplici da abbinare. È infatti possibile utilizzare questi vestitini floreali per un’uscita pomeridiana, abbinandoli a sandali infradito o snackers colorate, oppure utilizzarli per una cena fuori, semplicemente abbinando un cardigan corto stile blazer in colore a contrasto ed un paio di sandali gioiello, il tocco chic che renderà ogni bambina una vera principessa. E per il mare? L’abbigliamento bambina per questa calda estate riprende anche per gli outfit da spiaggia lo stile della mamma. Via libera, quindi, a costumini due pezzi con parte superiore monospalla o senza spalline e con rouches. I colori di questa estate sono senza dubbio decisi e romantici al tempo stesso: bianchi con grandi fiori rossi a contrasto, blu elettrico con stampe azzurre, rosso corallo o turchese.

Vacanze in montagna o in campeggio: qual è l’outfit giusto?

Chi l’ha detto che la vacanza è solo quella al mare? Secondo recenti ricerche è in costante aumento il numero di persone che optano per le proprie ferie per mete a più stretto contatto con la natura come la montagna o semplicemente una settimana di campeggio nei boschi per riprendere il contatto con gli odori, i profumi, i sapori e i suoni che ormai mancano sempre più spesso nel caos delle città. Anche per chi sceglie questo tipo di vacanza, pensare al look giusto non è assolutamente un punto di secondo ordine, in particolar modo quando parliamo di bambine. In questo caso, però, la parola d’ordine è più che mai comodità. I capi di abbigliamento da mettere in valigia devono quindi essere estremamente leggeri, elastici, non troppo aderenti e preferibilmente di cotone o lino che sono i materiali naturali più traspiranti in assoluto, facili da piegare e sistemare, soprattutto per chi sceglie il campeggio. Tra le tendenze di quest’estate per le più piccole, le passerelle ci hanno più volte presentato tantissime proposte di questo genere. Bermuda o gonne dai colori neutri abbinati a t-shirt a righe orizzontali con colori a contrasto, snackers super leggere e felpe dai colori decisi con stampe bizzarre e variopinte, bandana con fiocco da mettere nei capelli ed abbinare col colore della maglia e delle scarpe: sono queste alcune delle idee più trendy da mettere in valigia per avere sempre il capo giusto per ogni momento della giornata.

Come organizzare la valigia di una bambina?

Organizzare una vacanza può rappresentare uno stress in più rispetto a quello che ogni giorno si cerca di combattere a causa dei mille impegni tra casa, lavoro e famiglia. Per organizzare al meglio la valigia dei più piccoli – ed essere sicuri di non dimenticare davvero nulla – l’idea migliore è quella di buttare giù una lista di tutte le cose che andranno inserite nel proprio bagaglio cercando di suddividerle per argomento (intimo, capi spalla, scarpe, pantaloni, documenti, beauty case, etc). Se non avete molta voglia di mettere tutto questo nero su bianco, il Web vi viene in aiuto con tantissime liste “pre-compilate” di oggetti, abiti e documenti da mettere nella valigia dei piccoli… ma anche dei più grandi.