Bonus Mamma Domani 2017, i documenti necessari per la domanda

di Fabiana Commenta

Annunciato da qualche tempo a questa parte, sta per arrivare il bonus mamma domani 2017. Si tratta in sostanza di un bonus, un premio nascita del valore di 800 euro che viene elargito alle neomamme  in occasione dell’arrivo di un bimbo.

bonus asili nido, bonus mamma, fondo credito nuovi nati 2017,

Ma ancora non si conoscono bene i requisiti e le modalità di assegnazione del bonus che dovranno correttamente essere segnalati dall’Inps. In attesa di ulteriori informazioni, arrivano però altri aggiornamenti relativi ai requisiti per la richiesta del Bonus mamma domani. 

Certamente si tratta di un bonus una tantum che verrà consegnato a tutte le neomamme indipendente dal reddito che vien percepito. Può essere utilizzato per gli acquisti in vista dell’arrivo del bebè, ma anche per le spese mediche. Confermato il fatto che il bonus non aumenta in modo proporzionale rispetto al numero di figli: insomma anche in caso di arrivo di gemelli, il bonus resta fermo a 800 euro mensili.

BONUS MAMMA DOMANI, COME RICHIEDERE L’ASSEGNO

Il premio nascita può essere richiesto al compimento del 7° mese di gravidanza, ma in attesa di ulteriori informazioni da parte dell’Inps che deve fornire ulteriori informazioni su quando sarà possibile inoltrare le domande, l’Istituto di Previdenza sociale ha messo in evidenza i documenti necessari che devono essere allegati alle richieste per il Bonus Mamma.  È necessario presentare il certificato medico che indichi la presunta del parto, mentre nel caso in cui la domanda venga presentata dopo il parto, è necessario specificare la data e le generalità del bambino. Il bonus può essere richiesto anche in caso di adozione: in tal senso è indispensabile allegare il provvedimento giudiziario o in mancanza di questo, specificare la sezione del Tribunale, la data di deposito in cancelleria e il numero di provvedimento. In attesa di conferma sembra che le modalità di invio della domanda saranno le stesse del bonus bebè e il consiglio di è tenere a portata di mano il PIN Inps.

 

photo credits | thinkstock