Angelina Jolie e Brad Pitt, arriva l’accordo per i figli

di Fabiana Commenta

I figli prima di tutto: sono sempre stati i sei figli la priorità di Angelina Jolie Brad Pitt. La coppia, si era separata nel 2016 scatenando una certa sorpresa visto che fino a quel momento non erano circolare voci concrete sul loro matrimonio: a chiedere la separazione, l’attrice, a casa del presunto comportamento violento del marito durante un volo in aereo.

 

L’attrice aveva poi richiesto la custodia esclusiva dei figli e da allora i rapporti erano diventati sempre molti tesi dato che Brad Pitt non aveva potuto vedere i figli come avrebbe voluto.

Con il passare del tempo i rapporti fra l’attore e l’attrice si sono fatti più distesi e secondo The Sun sarebbero adesso finalmente arrivati aut accordo con Angelina Jolie che avrebbe accettato di far vedere all’ex marito i loro sei bambini, Maddox e Pax, di 14 anni, Zahara, di 13, Shiloh, di 11, e i gemelli Vivienne e Knox, di 9 anni.

Secondo le prime indiscrezioni del magazine inglese, la coppia riceverà la custodia congiunta dei bambini  dopo aver stipulato un accordo formale accettato da entrambe le parti. Nel corso del procedimento intanto Brad Pitt ha dimostrato di essere “pulito” da droghe e alcol” convincendo l’ex moglie alla custodia congiunta. Insomma nonostante il “c’eravamo tanto amati” e nonostante le infondate voci sul riavvicinamento fra le coppia, i due attori, anche nei momenti di maggiore tensione avevano sempre dichiarato di voler mantenere una relazione rispettosa per il bene dei bambini. E sembra che anche adesso ci siano riusciti. Il divorzio adesso diventa veramente definitivo.

photo credits | think stock